ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Somalia: diffuse in rete foto soldato francese ucciso

Lettura in corso:

Somalia: diffuse in rete foto soldato francese ucciso

Dimensioni di testo Aa Aa

Le milizie islamiche al Shabaab diffondono in rete la foto di un soldato morto. È il corpo del secondo militare francese, ucciso in Somalia nel tentativo di liberare un ostaggio.

Secondo al Shabaab si tratterebbe del capo del commando del fallito blitz.

I ribelli somali tengono prigioniero da oltre tre anni l’agente dei servizi segreti, Denis Allex. La missione francese per liberarlo ha incontrato una forte resistenza da parte dei miliziani islamici e, secondo quanto dichiarato dalle autorità militari di Parigi – che nella notte tra venerdì e sabato hanno compiuto il blitz nella Somalia meridionale – l’ostaggio è morto insieme ai due soldati.

Secondo al Shabaab, invece, Allex sarebbe vivo, ma la sua sorte segnata.

Il raid dell’esercito era scattato a Bulomarer, località in mano agli integralisti, con il sostegno tecnico degli Stati Uniti. Le forze americane, però, non hanno preso parte all’assalto.

La Difesa francese ha parlato di violenti combattimenti costati la vita ad almeno 17 jihadisti, al termine dei quali la missione è stata dichiarata fallita.

Secondo alcuni abitanti della cittadina somala, almeno 8 civili, tre dei quali appartenenti ad una stessa famiglia, sono morti durante l’avanzata notturna del commando dove si riteneva fosse l’ostaggio.

Sequestrato nel luglio 2009, Allex era in missione per addestrare l’esercito somalo.