ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina, inquinamento record. Produzione sospesa in molti impianti industriali

Lettura in corso:

Cina, inquinamento record. Produzione sospesa in molti impianti industriali

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità cinesi hanno alzato al livello giallo lo stato di allerta inquinamento a Pechino e in molte zone della Cina.

In alcuni punti di rilevamento delle concentrazioni di microparticelle si sono rilevati picchi di 700 microgrammi per metro cubo, quando l’indice di aria salubre è dato sotto i 50 microgrammi per metro cubo.

Ho difficoltà a respirare. Oggi è meglio che nel fine settimana. Nella zona est della città dove vivo io lo smog è molto denso. Non si riesce a vedere nitidamente. E sono preoccupata per la nostra sicurezza, specialmente di chi deve guidare l’auto”.

Le autorità hanno deciso di correre ai ripari, e di ridurre radicalmente le emissioni, cominciando a imporre dei blocchi agli impianti industriali.

“E’ la risposta di emergenza prevista nel piano sui giorni di massimo inquinamento. Qui sono state chiuse tre delle sei linee di produzione”.

Oltre alla capitale problemi analoghi si registrano anche a Tianjin e Chongqing, oltre che in numerose province centrali e orientali.