ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ulster: altri scontri per la bandiera britannica

Lettura in corso:

Ulster: altri scontri per la bandiera britannica

Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora disordini in Irlanda del nord tra lealisti e forze dell’ordine.

Alle bombe molotov e ai sassi, la polizia ha risposto con proiettili di gomma e lacrimogeni. Almeno sedici agenti sono rimasti feriti.

Gli scontri più violenti nei sobborghi di Belfast, quando un gruppo di protestanti ha attraversato un quartiere cattolico.

Tornavano dall’ennesima manifestazione contro la decisione del sindaco, il 3 dicembre scorso, di issare la bandiera britannica sugli edifici pubblici solo pochi giorni l’anno.

Una provocazione, per i lealisti protestanti, favorevoli al mantenimento dei legami dell’Ulster con Londra.

Dall’inizio della protesta, sono diverse decine i poliziotti feriti e più di un centinaio gli arresti.