ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Repubblica ceca, presidenziali: due favoriti e un'incognita

Lettura in corso:

Repubblica ceca, presidenziali: due favoriti e un'incognita

Dimensioni di testo Aa Aa

Cechi al voto nelle prime presidenziali a scrutinio diretto: nove i candidati per rimpiazzare il presidente uscente, Vaclav Klaus, che dopo due mandati non può più ricandidarsi. Klaus lascia con un tasso di popolarità elevato, legato al successo delle riforme liberali ma anche alle sue posizioni euro-scettiche.

Tra i nove candidati, che hanno partecipato a un dibattito televisivo nelle scorse ore, i favoriti sono Milos Zeman e Jan Fischer, entrambi ex premier ed entrambi colpiti dalle polemiche sulla passata militanza nel partito comunista. Di sinistra Zeman, di centro Fischer, dovrebbero tornare ad incontrarsi nel ballottaggio del 25 e 26 gennaio, sempreché non si verifichi una grossa sorpresa, magari da Vladimir Franz, l’artista tatuato che alcuni sondaggi danno in terza posizione.

Tra i candidati, tre sono le donne: un’euro-deputata cristiano-democratica, un’attrice ed ex parlamentare, la presidente di un movimento euroscettico. Per tutte e tre, le probabilità sono quasi nulle, stando ai sondaggi.