ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Francia verso un intervento in Mali contro i ribelli

Lettura in corso:

La Francia verso un intervento in Mali contro i ribelli

Dimensioni di testo Aa Aa

La Francia risponde positivamente alla richiesta d’aiuto giunta dal governo del Mali, che affronta impotente l’avanzata dei ribelli islamici.

Gli insorti, che già controllano il nord del paese, si avvicinano pericolosamente a Bamako. Ad aprir loro la via verso il sud e la capitale, la conquista giovedì, dopo aspri combattimenti, della città strategica di Konna.

“Siamo di fronte a una aggressione vera e propria”, ha dichiarato il presidente francese, François Hollande, “Ho dunque deciso che la Francia risponderà, a fianco dei nostri partner africani, alla richiesta delle autorità maliène. E lo farà strettamente nei limiti delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, pronta ad arrestare l’offensiva dei terroristi qualora dovesse continuare”.

Dopo aver incontrato l’inviato speciale Onu Romano Prodi, il presidente a interim del Mali, Dioncounda
Traore, sarà probabilmente all’Eliseo mercoledì prossimo.

L’occasione forse di accelerare i tempi dell’intervento e della missione di formazione per l’esercito, già decisi dall’Onu ma che non partiranno prima di settembre.