ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Marks&Spencer delude gli investitori

Lettura in corso:

Marks&Spencer delude gli investitori

Dimensioni di testo Aa Aa

Marks&Spencer non ha avuto il tempo per preparare i mercati al calo piu’ importante del previsto delle vendite trimestrali.
L’informaazioni è infatti filtrata già da mercoledi obbliganod Marks&Spencer ad anticipare di un giorno la pubblicazione dei dati.
Risultato il titolo della catena britannica è stato pesantemente sanzionaato alla borsa di Londra fino a perdere il 5% . In chiusura l’aazione perdeva solo lo 0,59% su un listino pressoché invariato.

Nel terzo trimestre dell’esercizio le vendite hanno registrato un calo dell’1,8% in termini costanti in Gran Bretagna dove realizza il 90% del proprio giro d’affari. Il comparto alimentare è cresciuto certo, ma meno del previsto nonostante il periodo natalizio. La grande delusione arriva dall’abbigliamento e dai prodotti per la casa: le vendite sono diminuite del 3,8% nel periodo in esame.

Mark&Spencer ha in effetti limitato le offerte promozionali durante l’anno privilegiando la reddittività sui volumi, I concorrenti, invece, hanno fatto l’inverso e hanno visto il proprio fatturato.
In un anno il titolo Marks&Spencer ha fatto segnare una crescita di oltre il 16% in borsa. Nonostante un Natale deludente il gruppo britannico mantiene gli obiettivi di margine sull’esercizio in corso e rivede al ribasso le previsioni sui costi.