ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Venezuela: Chavez assente a reinsediamento, opposizione si rivolge alla Consulta

Lettura in corso:

Venezuela: Chavez assente a reinsediamento, opposizione si rivolge alla Consulta

Dimensioni di testo Aa Aa

Hugo Chavez non ci sarà: ormai è ufficiale, il Presidente venezuelano non potrà prendere parte alla cerimonia per il suo reinsediamento, prevista per questo giovedì. L’annuncio ufficiale è venuto al termine di una giornata fitta di polemiche, con l’opposizione che invocava chiarezza.

“Il comandante Presidente ci ha chiesto di informarvi che, in base alle raccomandazioni dell’equipe medica che sta vegliando sul suo stato di salute, la convalescenza post-operatoria si estenderà oltre il dieci gennaio. Per questo motivo, non sarà in grado di presenziare di fronte all’Assemblea Nazionale”, ha detto il Presidente del Parlamento.

Chavez, è stato spiegato, chiede che si faccia riferimento all’articolo 231 della Costituzione, in base al quale potrà giurare davanti alla Corte Costituzionale, in una data ulteriore. Il rinvio dovrà passare il vaglio del Parlamento.

Secondo l’opposizione, invece, la data non è rinviabile e si dovrebbe procedere sin d’ora alla formazione di un esecutivo provvisorio, come previsto dalla Carta:

“Qui serve una risposta della Corte Costituzionale, è quello che dice la Costituzione. Non so cosa stiano aspettando i magistrati della Corte. in Venezuela in questo momento si verifica, senza alcun dubbio, un conflitto d’ordine costituzionale”.

Hugo Chavez si trova a Cuba dal dieci dicembre. Ha subito il quarto intervento chirurgico per rimuovere un cancro, e il suo decorso post-operatorio è piuttosto complicato. Da ormai un mese si susseguono le preghiere per la sua guarigione.