ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strapotere Yamaha alla Dakar. Sainz soffre tra le auto

Lettura in corso:

Strapotere Yamaha alla Dakar. Sainz soffre tra le auto

Dimensioni di testo Aa Aa

All’ombra dei francesi della Yamaha, l’Italia si ritaglia un posto al sole fra le dune della Dakar.

Primo nella quinta tappa che ha portato la carovana da Perù a Cile, il transalpino David Casteu, che stacca di 1’09” il connazionale Olivier Pain e lo avvicina al comando della classifica generale.

Preceduto di Staccato di neanche trenta secondi, l’italiano Alessandro Botturi manca di un soffio il podio di giornata, ma con la sua Husqvarna sale al settimo posto in classifica generale a quattro lunghezze dalla KTM di Cyril Despres.

Tra le auto ancora problemi per la Buggy di Carlos Sainz. Quinto nei 410 km fra Arequipa e Arica, lo spagnolo due volte campione del mondo cede la vittoria di tappa alla Mini del connazionale Nani Roma e dal basso della 23ma posizione vede allontanarsi il francese Peterhansel, che guida la classifica generale.