ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: Fmi pronto a sostenere il Paese con prestito

Lettura in corso:

Egitto: Fmi pronto a sostenere il Paese con prestito

Dimensioni di testo Aa Aa

Due anni dopo la rivoluzione, l’Egitto potrebbe risollevarsi economicamente grazie a un prestito internazionale. L’FMI, nel secondo giorno di colloqui con le autorità egiziane, ha detto di essere “pronto a sostenere” il Paese.

Il Fondo Monetario Internazionale dovrebbe sbloccare quasi cinque miliardi di dollari. L’esecutivo egiziano è stato oggetto di un rimpasto, che ha riguardato tra l’altro il ministro delle Finanze, per poter avviare le riforme economiche. In crisi la prima fonte di ricchezza del Paese, il turismo.

La lira egiziana ha perso il dieci per cento del suo valore in due anni, il quattro per cento solo dal trenta dicembre a questa parte. La banca centrale ha margini di manovra limitati visto l’esaurimento delle riserve.

L’aiuto internazionale significa misure di austerità e il governo dei Fratelli Musulmani prende tempo prima di adottarle, di fronte all’instabilità politica del Paese e in vista delle prossime elezioni.