ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuovo centro europeo contro il cybercrime

Lettura in corso:

Nuovo centro europeo contro il cybercrime

Dimensioni di testo Aa Aa

Sarà inaugurato venerdi’ all’Aja il nuovo centro europeo per la lotta al cybercrime. La nuova unità contro i reati informatici è una cellula di Europol, la polizia europea.

Il centro sarà a operativo nella lotta alla pedofilia on line e ma soprattutto sarà attivo contro le frodi bancarie.

“L’Unione Europea è il piu’ grande mercato per le transazioni delle carte di credito- dice Grzegorz Mazurkiewicz, uno specialista del centro- Per la criminalità organizzata il volume d’affari proveniente dalle frodi con le carte di credito è pari a circa un miliardo e mezzo di euro all’anno”

Per clonare le carte di credito, spiegano i poliziotti, si utilizzano spesso telefonini nascosti negli sportelli bancomat che sbirciano il codice d’accesso utilizzato da clienti ignari.

Troels Oerting sarà il direttore del nuovo centro contro il cybercrime: “Saremo capaci di dare agli stati membri una visione d’insieme della criminalità organizzata sul web. Daremo sostegno operativo e legale in alcuni casi ed aiuteremo gli stati membri a sviluppare la capacità di azione”

In un’area dove la criminalità riesce a nascondersi dietro indirizzi web che appaiono e scompaiono, il centro dovrà garantire maggiore trasparenza perché quel che è illegale nel mondo normale resti illegale anche nel mondo virtuale online.