ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Irlanda del Nord. Quarta notte di scontri a Belfast

Lettura in corso:

Irlanda del Nord. Quarta notte di scontri a Belfast

Dimensioni di testo Aa Aa

A poche ore dall’avvio dei colloqui tra esponenti politici e religiosi per riportare la calma, Belfast ripiomba nella quarta notte di scontri tra lealisti e polizia.

L’ondata di violenza in Irlanda del Nord è la più grave da mesi, scattata dopo la decisione del Consiglio Comunale, lo scorso 3 dicembre, di non esporre più in permanenza la bandiera del Regno Unito fuori dal Comune.

Gruppi di manifestanti si sono scontrati con le forze dell’ordine nella zona Est della città. Le autorità hanno fornito un bilancio salito ormai a più di 70 persone fermate dagli agenti di cui una cinquantina incriminate a vario titolo, e oltre 50 agenti rimasti feriti.

Durante la nottata di sabato, secondo i sindacati della polizia, oltre ai lanci di mattoni, bottiglie e fumogeni da parte dei manifestanti, erano stati esplosi anche colpi d’arma da fuoco.