ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Gspon, un campo di calcio tra le nuvole


Sport

Gspon, un campo di calcio tra le nuvole

A prima vista sembra un campo di calcio come tutti gli altri. Ma c‘è qualcosa che rende unico l’impianto di Gspon, piccolo villaggio della Svizzera. E’ il campo da calcio che sorge alla maggiore altitudine in Europa.

Costruito a quasi duemila metri sul livello del mare e circondato dalla suggestiva cornice della Alpi svizzere, è raggiungibile solo grazie ad una funivia che porta i giocatori sul terreno di gioco.La stagione dello Gspon, squadra amatoriale che qui disputa le gare casalinghe, comincia in primavera e si conclude al cadere della prima neve in autunno. Le dimensioni del campo sono leggermente ridotte rispetto allo standard e il manto è fatto di erba artificiale.
“Mi piacerebbe giocare nei grandi stadi di fronte a migliaia di persone – spiega LukasFurrer, attaccante dello Gspon -. Sarebbe una gran cosa ma anche giocare qui mi dà grandi sensazioni”.

Per i giocatori dello Gspon l’altitudine non è un poi un gran problema. Più complicato recuperare i palloni quando superano le recinzioni: ne servono da 7 a 10 per completare ogni partita.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

Sport

Dakar 2013: Barreda Bort e Peterhansel volano in testa alla classifica