ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Cina, protesta anticensura. Crisantemi davanti al giornale costretto a correggere il proprio editoriale


Cina

Cina, protesta anticensura. Crisantemi davanti al giornale costretto a correggere il proprio editoriale

Hanno protestato contro la censura imposta ai giornali cinesi, i manifestanti che hanno deposto fiori in una piazza di Guangzou, nella provincia meridionale del Guangdong, una delle più ricche del paese.

A scatenare la protesta, la censura dell’editoriale per il nuovo anno del Southern Weekly, che auspicava la formazione di un governo costituzionale.

“La pratica di sospendere la libertà della stampa va cancellata. Altrimenti verrà indebolito l’interesse collettivo a conoscere i fatti e ad avere accesso alla realtà”.

La tensione attorno alla vicenda rischia di creare reazioni inattese. Quella che era iniziata come una disputa sulla illegittimità della censura pare ora trasformarsi in una sfida politica per la nuova leadership del partito comunista cinese, da poco arrivata al potere dopo il Congresso dello scorso novembre.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Armi: record di vendite in Florida, primi dettagli su piano Biden