ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un buon Natale per Next

Lettura in corso:

Un buon Natale per Next

Dimensioni di testo Aa Aa

Next ha sfidato il clima tutt’altro che entusiasmante questo giovedì alla Borsa di Londra rivedendo al rialzo le previsioni di utile.

Il titolo del numero due britannico dell’abbigliamento ha guadagnato oltre il 4% in apertura di seduta per chiudere la giornata con un +2,68% e realizzando così la migliore performance del FTSE 100.

Nell’esercizio che si chiuderà a fine gennaio il distributore di prêt-à-porter e di accessori punta a una crescita dell’8-10% dell’utile lordo. Next ha infatti registrato un aumento delle vendite natalizie pur restando fedele alla strategia di non fare saldi prima del 26 dicembre.

Next realizza più del 90% del proprio fatturatonel Regno Unito. Nell’ultimo anno le vendite del gruppo hanno segnato un aumento del 3,9% grazie al successo della boutique on line rispetto all’anno precedente. Le vendite per corrispondenza rappresentano un terzo delle attività. Un settore, quest’ultimo, meno costoso dei negozi su cui si baserà la strategia per l’anno prossimo.
La buona resistenza di Next alla crisi economica ha consentito al titolo di guadagnare oltre il 40% in Borsa su base annua. Nonostante il calo del potere d’acquisto delle famiglie britanniche Next punta per il 2013 a un aumento del fatturato in una forchetta compresa tra l’1,5 e il 4%.