ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A picco le vendite di auto

Lettura in corso:

A picco le vendite di auto

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi economica, ma anche il
caro-carburanti, il caro-assicurazioni e l’overdose di imposte, hanno dato il colpo di grazia al mercato dell’auto in Italia checon il 2012 chiude un anno nero che ha visto le nuove immatricolazioni sprofondare ad 1.402.089 unita’, con un calo del 19,9% ed un livello che ci riporta a 33 anni fa, quando nel 1979 si registrarono 1.397.039 vetture. Nel solo mese di
dicembre invece il calo delle vendite, il tredicesimo
consecutivo a due cifre, e’ stato del 22,51% a 86.735 unita’.
Negativo anche il bilancio delle vendite dell’usato, in calo nel 2012 del 9,75%.

La crisi ha colpito il mercato
automobilistico spagnolo con un calo del 13,4 delle nuove immatricolazioni nel corso del 2012, il peggiore degli ultimi 23 anni.
La situazione non è certo migliore in Francia dove le vendite sono calate del 14% rispetto al 2011

Tra i marchi la tedesca Volkswagen si conferma ancora una volta leader. La casa del maggiolino guadagna in termini di vendita anno su anno il 25% in Francia, il 36% in Italia e il 15% in Spagna.