ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone: Abe vuole rilanciare il nucleare

Lettura in corso:

Giappone: Abe vuole rilanciare il nucleare

Dimensioni di testo Aa Aa

Tour post elettorale alla centrale di Fukushima del neoeletto premier conservatore Shinzo Abe alla guida del Giappone per la seconda volta dopo la parentesi 2006-2007.
Ad appena tre giorni dalla nomina, Abe ha voluto recarsi sui luoghi del disastro per dimostrare la volontà del governo di uscire dalla crisi, soprattutto energetica in cui versa il paese da quasi due anni, dall’incidente del marzo 2011.
“Il vostro coraggio è la speranza per il Giappone del futuro. È la prima volta che l’umanità è stata chiamata a realizzare un’operazione di pulizia di questa portata”, ha detto.
Abe ha anche visitato alcuni dei 52.000 sfollati che ancora vivono negli alberghi e il governo ha autorizzato in via straordinaria, alcuni sfollati a passare un massimo di cinque notti nelle case che hanno abbandonato e che sono contaminate.
Il premier non ha mai nascosto di voler riattivare tutti quei reattori nucleari che sarano giudicati sicuri. Il Giappone è per ora troppo dipendente dall’estero da un punto di vista energetico. Per ora la popolazione sembra contraria a questo progetto, ma non è detto che l’opinione pubblica non cambi idea. Abe su questo scommette il proprio futuro politico.