ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: in aumento i disoccupati

Lettura in corso:

Francia: in aumento i disoccupati

Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre tre milioni di disoccupati, un milione in più in appena quattro anni: la Francia sembra rassegnata a veder crescere ancora la curva dei senza lavoro. A novembre gli iscritti alle liste di collocamento sono aumentati di circa 30 mila unità: è il diciannovesimo mese di crescita. I 100 mila impieghi sovvenzionati promessi da François Hollande serviranno a poco e peseranno sul bilancio dello Stato, mentre ci vorrebbe più crescita per rilanciare l’economia e spingere le imprese ad assumere.
La Francia, in apparenza, sta meglio di tanti altri paesi, in particolare di quelli latini: le grandi aziende continuano a fare profitti, a parte il caso del gruppo Peugeot-Citroën; lo Stato finanzia il suo debito a tassi attorno al 2 per cento; il mercato immobiliare regge, malgrado una fase di calo dei prezzi e delle transazioni. Ma gli equilibri sono fragilissimi: nel 2013 la crescita stimata dal governo sarà dello 0,8 per cento, gli economisti, pero’ parlano della metà.