ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: massacro a Raqqa, almeno 17 bambini uccisi secondo attivisti

Lettura in corso:

Siria: massacro a Raqqa, almeno 17 bambini uccisi secondo attivisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Le cruente immagini che state per vedere vengono presumibilmente dalla provincia di Raqqa, nel nord della Siria.

Qui il villaggio di al-Qahtania sarebbe stato pesantemente bombardato dall’esercito. Secondo i comitati locali anti-regime ci sarebbero decine di vittime, tra cui 17 bambini.

Delle immagini, postate sui social media, è impossibile verificare con esattezza la provenienza.

In quest’altro video un uomo si presenta come il generale Abdulaziz al-Shalal, capo della polizia militare siriana. Dichiara di essersi unito ai ribelli e di aver lasciato “l’esercito che ha abbandonato la sua missione fondamentale: proteggere il Paese. Si è trasformato invece in una banda che semina morte e distruzione”.

Riprendendo il video il Times scrive che il generale siriano ha accusato il regime di aver fatto uso di armi chimiche nell’attacco a Homs della vigilia di Natale.

Nello stesso giorno Bashar al-Assad riceveva l’inviato speciale di Onu e Lega Araba per la Siria, Lakhdar Brahimi.

In queste ore una rappresentanza diplomatica siriana è a Mosca per discutere con gli alleati le proposte fatte dal mediatore internazionale. Brahimi arriverà nella capitale russa sabato.