ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina: bus finisce in uno stagno, 11 bimbi morti

Lettura in corso:

Cina: bus finisce in uno stagno, 11 bimbi morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Undici bambini morti fra i quattro e i sei anni: è il pesante bilancio di un incidente che ha coinvolto un minibus in Cina, nella provincia meridionale di Jiangxi.

Alla guida del mezzo, finito fuori strada e precipitato in uno stagno, era la direttrice dell’istituto privato frequentato dai piccoli. La donna, che aveva preso la patente solo un anno fa, ha detto di aver perso il controllo del minibus a causa delle pessime condizioni della strada.

Quindici in tutto i bambini che erano a bordo, più l’insegnante.

Tong Huibing, padre di una bimba sopravvissuta racconta: “Ho visto l’insegnante vicino alla porta del veicolo. Stava tenendo una bambina. Quando le ho dato la mano per tirarla su, mi sono accorto che quella bambina era mia figlia. Poi ho tirato fuori dall’acqua un altro bimbo che l’insegnante stava tenendo a galla. Ero agitatissimo e cercavo di salvare chi potevo”.

Non sono rari gli incidenti di questo tipo nel Paese, a causa delle pessime condizioni dei veicoli e delle strade nelle zone rurali. Il più grave nel novembre 2011, in cui morirono 21 bambini e altri 43 rimasero feriti.