ULTIM'ORA

Lettura in corso:

In Siria i cristiani affrontano il secondo Natale di guerra civile


Siria

In Siria i cristiani affrontano il secondo Natale di guerra civile

Natale difficile per la comunità cristiana in Siria. Da 18 mesi il paese è sconvolto da una violentissima guerra civile e i cristiani spesso si trovano fra due fuochi. Minacciati da alcune frange dei ribelli perché considerati spie del regime di Bashar al Assad. Il regime li accusa, invece, di proteggere gli insorti. In Siria i cristiani sono circa il 10% della popolazione e tutti si preoccupano, anche durante le celebrazioni per il Natale, di quale sarà il loro futuro se dovessero vincere i ribelli.
Dica una fedele: “Oggi distribuiamo qualcosa alle famiglie che hanno perso tutto: Sono state scacciate dalle proprie case speriamo che, a Dio piacendo, saremo in grado di far sorridere i nostri figli, se ci riuscissimo sarebbe abbastanza”.
In una chiesa cristiana di Damasco i fedeli si sono ritrovati per celebrare il Natale, il secondo consecutivo insanguinato da una guerra civile che non accenna a finire.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Tutto esaurito a Betlemme per il Natale