ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nord Corea: missili in grado di raggiungere gli Usa

Lettura in corso:

Nord Corea: missili in grado di raggiungere gli Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Il missile nord coreano lanciato lo scorso 12 dicembre avrebbe potuto raggiungere gli Stati Uniti.

Ad affermarlo un team di scienziati sudcoreani che ha recuperato in mare il serbatoio di carburante della testata.

Pyongyang sembra aver finalmente raggiunto il suo obiettivo: dimostrare al mondo di essere un avversario temibile.

Capace di raggiungere i 10.000 km con un peso di 500, 600 chili, il satellite lanciato in orbita dieci giorni fa a fini scientifici crea dubbi e perplessità. Per i tecnici di Seoul l’analisi del serbatoio non è in grado di dire se Pyongyang possegga o meno le tecnologie in grado di trasformare i satelliti in testate balistiche.

Il lancio, il primo a concludersi positivamente dopo una lunga serie di tentativi, ha creato grande euforia nel Paese.

Il leader, Kim Jong-un, ha annunciato di essere più che mai interessato a sviluppare nuove tecnologie e a incrementare i test missilistici.

Il lancio del 12 dicembre è stato condannato dalla comunità internazionale, compreso il Consiglio di Sicurezza Onu.

Dopo i test nucleari del 2006 e 2009 Pyongyang sembra conoscere con il giovane leader Kim Jong-un una nuova fase d’inasprimento delle relazioni internazionali.