ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto, vince il si alla costituzione proposta dai Fratelli Musulmani

Lettura in corso:

Egitto, vince il si alla costituzione proposta dai Fratelli Musulmani

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Egitto approva la Costituzione targata Fratelli Musulmani. I si sarebbero il 64%. Le cifre ufficiali verranno comunicate lunedì.

Se il Presidente Morsi e i suoi alleati festeggiano, i giornali egiziani denuciano brogli e irregolarità. Secondo la stampa sarebbe stato vietato ai cristiani l’ingresso ad alcuni seggi.

I cittadini del Cairo non sembrano entusiasti del risultato.

“Non riconosciamo questa Costituzione e non riconosceremo mai le ragioni che la sostengono perché si fondano su principi iniqui”. Afferma un giovane abitante della capitale.
“E’ andata Il risultato parla da sé” dichiara una signora egiziana che aggiunge:“il 70% degli egiziani è analfabeta e ignorante. Ora questo 70% controlla il 30% della popolazione istruita”.

La nuova costituzione dovrebbe entrare in vigore già nella prossima settimana. Il potere legislativo passa temporaneamente nelle mani del Senato, in attesa delle nuove elezioni.
Il risultato del referendum non placa la crisi politica. Il vicepresidente Mahmoud Mekki si è dimesso sabato pomeriggio, e lo stesso potrebbe fare in queste ore il Presidente della Banca Centrale egiziana Farouk Al-Oqda.