ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: si dimette il vicepresidente Mekki

Lettura in corso:

Egitto: si dimette il vicepresidente Mekki

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovo colpo di scena in Egitto. Nelle ultime ore di voto del referendum costituzionale che dovrebbe dare potere illimitato al presidente Mohammed Morsi, si dimette il suo vicepresidente Mahmoud Mekki. E già si sospettano brogli come ammette il regista Khaled Youssef: “Accetterò il responso del voto sa sarà giusto, ma già abbiamo visto diverse frodi al primo turno e in questo secondo turno credo che le frodi continueranno e anzi saranno peggiori”.

Il referendum è stato diviso in due turni per motivi organizzativi. La defezione di Mekki, un magistrato, è stata quasi forzata, dato che nella nuova costituzione, a cui per ora quasi il 60% dei votanti secondo i responsi della prima giornata di voto, avrebbe detto sì, non esiste la figura del vicepresidente. Mekki comunque potrebbe volersi riposizionare politicamente dato che è un magistrato e che è in corso una lotta proprio fra la presidenza e la magistratura.