ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Referendum Costituzione, Egitto si prepara al secondo giorno di voto

Lettura in corso:

Referendum Costituzione, Egitto si prepara al secondo giorno di voto

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Egitto si prepara al secondo e ultimo giorno di referendum costituzionale di sabato, con il
sì che sembrerebbe prevalere tra gli elettori. Ad Alessandria, i ‘Fratelli Musulmani’ hanno convocato una manifestazione per difendere la Costituzione
che oltre a introdurre la sharia come fonte di diritto, conferma il ruolo privilegiato delle forze armate.

“Parliamo di democrazia e questa ne è una parte. Noi ci aspettiamo di ottenere il 60% di voti favorevoli – dice Murad Ali, del partito ‘Giustizia e Libertà’, il braccio politico dei ‘Fratelli Musulmani’. Se la maggioranza della popolazione farà questa scelta, bisognerà rispettarla.”

“Siamo preoccupati per la libertà e per i diritti di tutti gli egiziani – spiega Ghada Shahbandar che fa parte dell’Organizzazione Egiziana per i diritti umani – che si tratti di uomini donne, bambini, giovani, adulti, nubiani, beduini del Sinai, musulmani o cristiani. Questa Costituzione non tutela i diritti di tutti gli egiziani.”

Preoccupazione è stata espressa da diversi gruppi di attivisti per i diritti umani. Il muro contro muro che contrappone i sostenitori agli avversari del presidente Morsi, costato già la vita a una decina di persone, è destinato a continuare.