ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fine del mondo: boom del turismo, arresti in Cina

Lettura in corso:

Fine del mondo: boom del turismo, arresti in Cina

Dimensioni di testo Aa Aa

I Maya in realtà non l’hanno mai profetizzata, ma in Honduras la fine del mondo attesa per oggi scatena celebrazioni su ampia scala e l’arrivo massiccio di turisti.

Nel sito di Copan, uno sciamano presiede una cerimonia di unificazione Maya. Quest’antica civiltà indicò la fine di un’era di circa 5000 anni, e l’inizio di una nuova, che comincerebbe adesso.

Tra i vari luoghi al mondo dove potersi salvare, per chi crede nella profezia, c‘è il monte Rtanj, in Serbia. Tutto esaurito negli hotel. I locali sostengono che fornirebbe riparo dall’Apocalisse grazie a speciali onde elettromagnetiche.

In Cina chi crede nella fine del mondo finisce carcere. E’ successo a un migliaio di adepti del gruppo “Dio onnipotente”. Pechino sostiene che questo culto lotti contro il partito comunista, invitando a sgozzare quello che chiamano “il dragone rosso”.