ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: Bugarach meta di chi fugge la fine del mondo

Lettura in corso:

Francia: Bugarach meta di chi fugge la fine del mondo

Dimensioni di testo Aa Aa

Il segreto è tutto in questa montagna. Ci troviamo nel sud ovest della Francia, a Bugarach.

Un comune di sole 198 anime, che ha attirato scrittori e registi da tutto il mondo per le innumerevoli leggende legate alla presenza del Sacro Graal, degli alieni e per essere l’unico luogo che si salverà all’Apocalisse prevista dai Maya il 21 dicembre.

Il tranquillo paese è stato letteralmente preso d’assalto da giornalisti, forze dell’ordine, persone in fuga dalla fine del mondo che hanno affittato e comprato case o tentato di avere una stanza negli unici due alberghi.

“È una data importante indipendentemente dalla mitologia, dalle credenze folcroristiche e dalle profezie. È nella testa di ognuno di noi, per questo è importante”, dice un turista.

La forza di questo paese si nasconderebbe tutta nel ventre della montagna di Bugarach, in grado di emanare energie positive che contrasteranno le forze pronte a distruggere il resto del mondo.
Il 21 dicembre sarà anche il giorno della resa dei conti per la scienza alternativa.

Jean-Michel Pouce ne è un rappresentante e teme scenari da brivido: “L’unica cosa che temiamo è che ci siano persone così irresponsabili e deboli di spirito da tentare di superare i cordoni delle forze dell’ordine per tentare di salire sulla montagna e gettarsi nel vuoto, nella speranza di entrare in questo ipotetico vortice che potrebbe portarli in altre dimensioni”.

In questi mesi in realtà la maggior parte degli abitanti, dediti alla pastorizia, è stata afflitta dal rincaro esorbitante dei terreni, diventati improvvisamente ricercatissimi da parte di chi era in fuga dalla fine del mondo.