ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuova direttiva europea contro il tabacco

Lettura in corso:

Nuova direttiva europea contro il tabacco

Dimensioni di testo Aa Aa

Giro di vite dell’Unione europea contro il tabacco: nel 2013 sarà presentata una nuova direttiva in senso restrittivo. E, previo accordo degli stati membri, sarà operativa dal 2015.

La vendita di sigarette in Europa è in calo, ma la Commissione europea considera che il tabacco sia la causa di almeno 700 mila decessi l’anno.

E, secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, la percentuale di fumatori europei resta tra le più elevate al mondo.

“L’intenzione della direttiva non è aumentare il consumo del tabacco ma ridurlo”, spiega Tonio Borg, il nuovo commissario per la salute, “Il nostro obiettivo è, se possibile, diminuire del 2 per cento nei prossimi cinque anni il numero dei fumatori nell’Unione europea che è attualmente del 27 per cento”.

Sui pacchetti, più spazio agli avvertimenti e alle immagini-choc. Liberi poi gli stati membri di optare per il pacchetto anonimo, già in uso in Australia. Vietate le slim e le superslim, i pacchetti da dieci e le aromatizzate.