ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Corea del Sud sceglie il suo nuovo presidente

Lettura in corso:

La Corea del Sud sceglie il suo nuovo presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

È il giorno delle elezioni presidenziali in Corea del Sud. Per la prima volta nella sua storia il paese potrebbe essere guidato da una donna, Park Geun-hye, che i sondaggi danno in lieve vantaggio.

Lo sfidante liberale del principale partito d’opposizione è Moon Jae-in, ex avvocato dei diritti umani, che promette una politica di impegno che rafforzi i legami con la Corea del Nord.

Più di 40 milioni gli elettori chiamati alle urne. Al centro della campagna elettorale dei due contendenti, l’economia, più lavoro per i giovani e nuove politiche a sostegno delle madri.

Park Geun-hye è figlia di Park Chung-hee, simbolo della dittatura, ma anche del miracolo economico sudcoreano degli anni ’70. Per ironia della sorte, lo sfidante Moon Jae-in venne imprigionato proprio per aver protestato contro il padre della sua avversaria.

Clima politico surriscaldato dunque, mentre quello atmosferico rende difficile le operazioni di voto, a causa delle temperature che a Seul hanno toccato i dieci gradi sottozero.