ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: combattimenti nei sobborghi di Damasco

Lettura in corso:

Siria: combattimenti nei sobborghi di Damasco

Dimensioni di testo Aa Aa

L’aviazione di Bashar al-Assad sorvola e colpisce i quartieri sud di Damasco.

Il fronte della guerra siriana è qui, nella capitale prima palcoscenico del presidente contestato e ora accerchiata dai ribelli sempre più vicini.

A detta di molti analisti, sarà nel cuore di questa città millenaria che si giocherà la partita finale tra regime e opposizione, a quasi due anni dall’inizio della rivolta costata oltre 43 mila morti.

Intanto nei sobborghi meridionali, i ribelli annunciano di avere preso il controllo di una parte importante del campo profughi palestinese di Yarmouk. L’esercito regolare starebbe per sferrare una nuova controffensiva nelle prossime ore.

I combattimenti durano da giorni e hanno spinto i residenti a un esodo massiccio.

A rischio rapimento gli stranieri nel paese: alla frontiera turco-siriana è appena stato liberato l’inviato della Nbc con la sua troupe. Trattative sono in corso per una cittadina ucraina, mentre è stato chiesto un riscatto per 3 ingegneri, due russi e l’italiano Mario Belluomo, catturati sulla via di Tartus.