ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Newtown celebra i funerali dei bambini uccisi nella strage

Lettura in corso:

Newtown celebra i funerali dei bambini uccisi nella strage

Dimensioni di testo Aa Aa

La cittadina di Newtown, Connecticut, continua a piangere le sue giovani vittime. Martedì, sono stati celebrati i funerali di James Mattioli e Jessica Rekos, entrambi di sei anni. Due delle 26 vite spezzate venerdì scorso nella strage alla scuola elementare Sandy Hook.

Un genitore: “La paura tornerà tra un mese, quando non ci saranno più le telecamere e riprenderemo, per così dire, la vita normale. Sarà interessante: ci sarà una nuova catastrofe, o qualche evento mondiale e saremo dimenticati per un po’, fino all’anniversario del massacro. Sappiamo come vanno queste cose”.

All’ingresso della Sandy Hook ci sono 26 alberi di Natale, uno per ogni vittima. Decorati con palloncini, peluche e con l’insegna bianco-verde della scuola.

L’accesso all’istituto è consentito soltanto agli inquirenti. Le indagini – avvertono – potrebbero durare ancora dei mesi. Agli abitanti di Newtown servirà molto più tempo per ritrovare una qualche normalità.