ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strage Sandy Hook: inquirenti "massacro metodico"

Lettura in corso:

Strage Sandy Hook: inquirenti "massacro metodico"

Dimensioni di testo Aa Aa

Quello compiuto da Adam Lanza alla Sandy Hook è stato un massacro metodico.

Queste le prime rivelazioni dalle indagini in corso sulla strage di Newtown, dove è atteso nelle prossime ore il presidente Obama.

I piccoli avevano tra i sei e i sette anni. Dodici bambine e otto bambini centrati a piú riprese con un fucile d’assalto, lo stesso modello in dotazione ai militari in Afghanistan.

Adam, prima di dirigersi verso la scuola, ha ucciso la madre con due colpi alla testa, nella casa dove vivevano. Lì gli inquirenti hanno trovato documenti che definiscono interessanti per comprendere cosa il ragazzo avesse nella testa prima di scatenare l’orrore e suicidarsi.

Nella lista delle vittime anche sei adulti. Tra cui la direttrice della scuola e due maestre. Sono morte nel tentativo di salvare i piccoli.

Il padre dell’omicida Peter Lanza si è detto incredulo, anche lui non riesce a capire l’orrore provocato dal figlio.