ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia, 40 fermati a manifestazione anti Putin a Mosca

Lettura in corso:

Russia, 40 fermati a manifestazione anti Putin a Mosca

Dimensioni di testo Aa Aa

Una quarantina di manifestanti sono stati fermati durante una protesta non autorizzata davanti alla sede dei servizi segreti a Mosca. La manifestazione ha voluto celebrare l’anniversario delle più grandi proteste di piazza avvenute in Russia da quando Vladimir Putin è salito al potere, 13 anni fa.

Fermati e successivamente rilasciati anche alcuni esponenti dei movimenti di opposizione, come il blogger Alexei Navalni, noto per la sua compagna anti-corruzione, e il leader del Fronte di sinistra Sergei Udaltsov.

“Questa è la giornata della libertà”, ha detto Udaltsov prima di essere portato via dagli agenti: “La Russia – ha aggiunto – deve essere libera, a dispetto dei divieti, delle violazioni della legge e della repressione”.

A scatenare le proteste, un anno fa, era stato il sospetto che il partito di Putin, Russia Unita, avesse vinto le elezioni legislative in modo irregolare. Le manifestazioni di piazza raggiunsero il culmine intorno a Capodanno, per poi perdere di intensità a marzo, quando Putin ottenne un terzo mandato presidenziale dopo quatto anni come primo ministro.

Adesso, solo alcune centinaia di persone hanno sfidato il divieto per celebrare l’anniversario a Piazza Lubianka, dove hanno chiesto la libertà per i prigionieri politici.