ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Immigrazione, recuperati i corpi di 20 migranti sulle coste greche

Lettura in corso:

Immigrazione, recuperati i corpi di 20 migranti sulle coste greche

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuova tragedia dell’immigrazione nell’Egeo orientale: la guardia costiera ha recuperato i corpi di venti persone sulle coste dell’isola greca di Mitilene, dopo il naufragio di un barcone su cui viaggiavano 26 migranti clandestini e due scafisti turchi.

Finora c‘è un solo sopravvissuto e, a causa del freddo e delle cattive condizioni del mare, i soccorritori ritengono improbabile che ce ne siano altri.

“Stanno setacciando la costa nella speranza di trovare qualcuno ancora in vita. C’erano 28 persone a bordo, è una vera tragedia”.

Dopo più di due settimane di condizioni meteo proibitive, sono ripresi gli sbarchi anche sull’isola italiana di Lampedusa. Venerdì notte, sono state soccorse due imbarcazioni a distanza di poche ore l’una dall’altra: 457 i migranti tratti in salvo.

La capacità del centro di accoglienza è stata nuovamente e ampiamente superata: 760 persone per 250 posti letto.