ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mosca smentisce le dichiarazioni anti-Assad di Bogdanov

Lettura in corso:

Mosca smentisce le dichiarazioni anti-Assad di Bogdanov

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo russo smentisce le esternazioni del proprio viceministro degli esteri. Solo giovedì Michail Bogdanov aveva affermato che il governo siriano stava perdendo il controllo della situazione sul terreno. Oggi il portavoce del governo ha indetto una conferenza stampa per ricordare che:
“Non ci sono stati non ci sono e non ci saranno cambiamenti nella nostra posizione in Siria. Esiste un accordo internazionale firmato a Ginevra in cui non c‘è scritto da nessuna parte che il presidente Assad debba passare la mano”.

Una sconfessione in piena regola nei giorni in cui il segretario della difesa americano Leon Panmetta, è in Turchia per discutere di una nuova fornitura di missili patriots. Un tentativo della Casa Bianca di serrare le fila con la Turchia confinante con la Siria, ma maldisposta a svolgere il lavoro sporco in funzione anti assad per gli occidentali.

E proprio per controbilanciare l’attivismo diplomatico di Washington e non restare tagliati fuori, il ministro degli esteri russo Lavrov riceve oggi a Mosca una delegazione dell’opposizione siriana.