ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele: si dimette il ministro degli esteri accusato di frode

Lettura in corso:

Israele: si dimette il ministro degli esteri accusato di frode

Dimensioni di testo Aa Aa

Ventiquattr’ore di resistenza. Ma poi il ministro degli esteri israeliano si è dimesso.

Anche se, ha detto, non era obbligato a farlo.

Incriminato per frode e abuso di fiducia, Avigdor Lieberman avrebbe favorito un diplomatico che a sua volta gli avrebbe fornito informazioni su indagini a suo carico.

“Dal ’96 a oggi non c‘è stato giorno in cui non sia stato indagato o sospettato o sotto inchiesta”, ha dichiarato il ministro, “È stata tutta un’indagine sempre in corso”.

Il suo caso rischia ora di pesare sulle ambizioni elettorali della destra israeliana.

Insieme al suo partito, gli ultranazionalisti di Israel Beitenu, Lieberman ha appena siglato infatti un accordo con il primo ministro Benjamin Netanyahu per una lista unica, data per favorita, finora, in vista del voto anticipato del 22 gennaio.