ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia. Abdeljalil incriminato per uccisione generale Yunes

Lettura in corso:

Libia. Abdeljalil incriminato per uccisione generale Yunes

Dimensioni di testo Aa Aa

La magistratura libica ha incriminato l’ex capo politico della ribellione anti-Gheddafi, Mustafa Abdeljalil, nel quadro dell’inchiesta sull’uccisione del generale Adbel Fatah Yunes.

Yunes era un alto ufficiale all’epoca del regime del Colonnello Gheddafi prima di divenire Capo di Stato Maggiore delle forze ribelli. E’ stato ucciso a luglio 2011 in circostanze poco chiare.

Abdeljalil aveva annunciato la morte del generale spiegando che era stato sequestrato da un gruppo armato. Il corpo di Yunes era stato rinvenuto alla periferia di Bengasi carbonizzato e crivellato di colpi d’arma da fuoco.

Abdeljalil è stato al momento rilasciato su cauzione, ma non potrà lasciare il Paese sino alla prima udienza davanti al tribunale militare di Bengasi il prossimo 20 febbraio.