ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: opposizione esorta a votare no al referendum

Lettura in corso:

Egitto: opposizione esorta a votare no al referendum

Dimensioni di testo Aa Aa

Il dialogo bloccato sul nascere in Egitto: rinviata sine die dall’esercito la riunione tra governo e opposizione per calmare le tensioni nel Paese.

Il referendum sulla costituzione previsto per sabato continua a dividere: il Fronte di Salvezza Nazionale, che riunisce le principali forze d’opposizione, ha chiesto di votare no, esigendo dal governo delle garanzie sullo svolgimento della consultazione. In mancanza delle quali boicotterà il voto.

“La decisione è andare a votare e dire no nelle urne”, dice un oppositore. “E’ la reazione adeguata all’insistenza del presidente Mohammed Morsi sul referendum sulla costituzione, perché attraverso il boicottaggio lasceremmo vincere i Fratelli Musulmani”.

Hanno già cominciato a votare i cittadini egiziani all’estero, mentre nel Paese il referendum si svolgerà il 15 e 22 dicembre, decisione dovuta secondo il governo al limitato numero di giudici disposti a supervisionare il voto.