ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: salta il dialogo fra esercito e opposizione

Lettura in corso:

Egitto: salta il dialogo fra esercito e opposizione

Dimensioni di testo Aa Aa

L’esercito ci ripensa e pospone a data da destinarsi l’incontro con l’opposizione al presidente Morsi.
L’esercito, che svolge il ruolo di ago della bilancia fra laicismo e islamizzazione nel paese, aveva convocato per oggi una tavola rotonda per discutere. Questa non si farà.  
Nello stesso tempo è in atto una corsa contro il tempo in vista del referendum costituzionale che dovrebbe dare poteri speciali a Mohammed Morsi che fra l’altro deciso di far votare in due giorni. Il 15 e il 22 dicembre. Una novità da queste parti con tanti che chiedono la sua partenza e la fine delle ingerenze politiche dei fratelli musulmani.
Le manifestazioni pro e contro Morsi si susseguono. Teoricamente un referendum in egitto per essere valida ha bisogno di un tasso di partecipazione del 50% della popolazione. Ma questa consultazione non è stata finora considerata legale nemmeno dalla magistratura.