ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gerard Depardieu in fuga dal fisco francese

Lettura in corso:

Gerard Depardieu in fuga dal fisco francese

Gerard Depardieu in fuga dal fisco francese
Dimensioni di testo Aa Aa

Anche Gerard Depardieu entra a far parte del gruppo degli esiliati fiscali francesi. L’attore ha deciso di stabilire la sua residenza a Estainmpuis, in Belgio. Senza dubbio un luogo formidabile, ma appena un chilometro oltre la frontiera, in territorio belga. Dopo che François Hollande ha promesso di tassare al 75% tutti i guadagni oltre il milione di euro annui questo paesino ha visto l’arrivo di diversi milionari.
Nemmeno il sindaco belga della località tenta di negare i motivi del trasloco di Depardieu: “Ci ha detto che cercava la campagna, qualcosa di bucolico, ma non sono nato ieri. Credo che siano motivi fiscali a dettare la sua scelta”.
Le scelte politico-fiscali dell’esecutivo francese hanno scatenato la gara di vari paesi ad attrarre grandi capitali dall’esagono. Dalla California, all’Inghilterra non è più solo la Svizzera ad essere considerata un rifugio per le grandi fortune.
Un atteggiamento poco patriottico che indispettisce il premier francese Ayrault: “Quelli che vanno all’estero nomn lo fanno per paura di diventare poveri, ma perché vogliono diventare ancora più ricchi. Se si vogliono risolvere i problemi di povertà e diseguaglianza bisogna fare scelte poltiche”.
Ideali e portafoglio però, non sembrano andare di pari passo e nemmeno il carattere temporaneo di questa supertassa per ricchi sembra aver rassicurato le grandi fortune che continuano a lasciare la Francia anche se sono icone nazionali come Gerard Depardieu.