ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Duello a distanza tra Berlusconi e Monti

Lettura in corso:

Duello a distanza tra Berlusconi e Monti

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Italia è di fatto in campagna elettorale. Silvio Berlusconi, a pochi giorni dell’annuncio della sua ridiscesa in campo, interviene in una trasmissione di una delle sue tv per smontare la tesi che il suo ritorno spaventi i mercati. Tutta un’esagerazione, secondo lui, come la spasmodica attenzione allo spread.

“Non c‘è assolutamente una ragione vera – afferma Berlusconi – perché i mercati si debbano e si possano agitare. Per quanto riguarda poi lo spread, smettiamola di parlare di questo imbroglio. Di spread non si era mai sentito parlare. Se n‘è sentito parlare solo da un anno.”

E mentre Berlusconi accusava Mario Monti di aver fatto sprofondare il Paese nella recessione, sulla tv pubblica il premier ribadiva che un anno fa l’Italia era in una situazione tale da richiedere misure di rigore eccezionali, che non potevano contemporaneamente stimolare la crescita. Peccato – ha contrattaccato Monti – che non siano intervenuti i governi precedenti, in condizioni più favorevoli.