ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Romania al voto, centrosinistra favorito

Lettura in corso:

Romania al voto, centrosinistra favorito

Dimensioni di testo Aa Aa

Tra soffocanti misure di austerità e dilagante corruzione, si vota domenica fino alle 21, secondo il fuso orario rumeno (un’ora avanti rispetto a quello italiano) per il rinnovo del parlamento a Bucarest.

Il grande favorito è il premier uscente, Victor Ponta, che guida una coalizione di centrosinistra formata da socialdemocratici e liberali, che per i sondaggi oscilla tra il 50 e il 60 per cento.

Staccata l’Alleanza per una Romania di destra, che sostiene il presidente Traian Basescu, scampato a un referendum che ne proponeva la destituzione il 29 luglio, per il mancato raggiungimento del quorum.

Tra i pochi altri a poter aspirare al superamento dello sbarramento del 5% c‘è il Partito popolare di Dan Diaconescu.

Con ogni probabilità si riproporrà il braccio di ferro tra Basescu e Ponta, col primo che ha lasciato intendere di non voler dare l’incarico per la formazione del governo al leader socialista, neanche se dalle urne uscirà chiaramente vincitore.