ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Monti: lascio dopo le leggi di bilancio. Ipotesi di voto a febbraio

Lettura in corso:

Monti: lascio dopo le leggi di bilancio. Ipotesi di voto a febbraio

Dimensioni di testo Aa Aa

Mario Monti spiazza tutti, Napolitano compreso. Il premier ha chiarito al Quirinale, in due ore di colloquio, che attenderà solo il completamento della sessione di bilancio prima di rassegnare le dimissioni, dopo che il Pdl gli ha di fatto, anche se non ancora in Parlamento, tolto la fiducia.

La mossa del professore, che “non intende farsi logorare in Parlamento”, secondo i suoi più stretti collaboratori, potrebbe portare ad anticipare le elezioni a febbraio, ipotesi che Berlusconi aveva affermato di non gradire.

Il Cavaliere avrebbe meno tempo a disposizione per risalire in sondaggi che al momento lo vedono nettamente sfavorito, ma non per questo meno battagliero.

“Ritorno con disperazione a interessarmi della cosa pubblica per senso di responsabilità” ha detto Berlusconi ai giornalisti che affollavano la sede degli allenamenti del Milan.

L’improvviso strappo di Berlusconi avrebbe convinto Monti, secondo alcuni media italiani, a prendere in considerazione una diretta discesa in campo alle prossime elezioni.