ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria: eletto comando ribelli, dominano gli islamisti


Siria

Siria: eletto comando ribelli, dominano gli islamisti

Dopo più di 20 mesi e oltre 40 mila morti, la guerra civile siriana arriva alle porte di Damasco. I ribelli vogliono conquistare l’aeroporto della capitale e l’Esercito Siriano Libero avverte sia i civili che le compagnie aeree di non avvicinarsi allo scalo.

Per le strade di Damasco non si arrestano gli scontri e in diversi sobborghi cresce il timore di un attacco terrestre e dell’utilizzo di armi chimiche.

Molti analisti ritengono possa essere l’ultima mossa di Bashar al Assad di fronte alla certezza della sconfitta.

L’opposizione al regime, intanto, elegge in Turchia i componenti del comando unificato: escluso a sorpresa il colonnello Riad al-Asaad, capo dell’Esercito Siriano Libero, mentre Fratelli Musulmani e salafiti rappresentano circa i due terzi dei membri del nuovo organismo.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Italia: governo a rischio, Napolitano incontra i partiti dopo strappo Pdl