ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto, manifestazione anti Mursi senza scontri

Lettura in corso:

Egitto, manifestazione anti Mursi senza scontri

Dimensioni di testo Aa Aa

Niente scontri né feriti in quella che era stata definita la manifestazione “dal cartellino rosso”. Decine di migliaia di egiziani si sono riuniti intorno al palazzo presidenziale del Cairo, hanno sfondato le barricate di filo spinato e sono saliti sui mezzi blindati della guardia repubblicana, ma i soldati non li hanno fermati.

“Il presidente eletto – dice un uomo – ha dichiarato la dittatura nel nostro Paese per imporre il suo partito e ignora le esigenze del popolo. Siamo qui per digli che questo è inaccettabile”

“Il popolo deve unirsi – aggiunge un altro manifestante – e dimenticare tutte le correnti politiche. L’Egitto è stato confiscato, noi dobbiamo recuperare e liberarci dai fratelli musulmani”

Intanto il governo lancia un segnale di apertura sulla strada del dialogo. Secondo il vicepresiente egiziano, Morsi potrebbe rimandare il referendum costituzionale a un’altra data, a patto di avere alcune garanzie dalle opposizioni. Ovvero, che il rinvio non diventi oggetto di un ricorso per invalidarlo davanti alla magistratura. Ed ora il Fronte di salvezza nazionale potrebbe valutare la proposta come ha dichiarato uno dei suoi esponenti.