ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto. L'opposizione laica chiede nuova Assemblea Costituente

Lettura in corso:

Egitto. L'opposizione laica chiede nuova Assemblea Costituente

Dimensioni di testo Aa Aa

Ci sarà dialogo con il fronte islamico solo dopo l’annullamento del decreto presidenziale che ha scatenato le proteste. I leader dell’opposizione laica egiziana, uniti nel Fronte per la Salvezza Nazionale, lanciano un appello ma accusano apertamente il Capo dello Stato.

“Il Presidente Morsi e il suo governo” ha detto il Nobel per la Pace El-Baradei, coordinatore del gruppo “portano la completa responsabilità delle violenze che stanno attraversando l’Egitto”.

Il Vice presidente Mahmoud Mekky risponde a quello che appare come un dialogo tra sordi, sminuendo le violenze in corso.

“Sono fiducioso nel fatto che vedremo la fine di questa crisi ed un accordo se non nel corso delle prossime ore certamente nel corso dei prossimi giorni” ha detto.

L’opposizione si consolida nella richiesta di una nuova Assemblea Costituente e il Palazzo Presidenziale resta il simbolo della protesta. Il Capo dello Stato è tornato al lavoro anche se uno degli accessi è presidiato dai manifestanti.