ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al Cairo nuovi scontri nella notte: 4 i morti

Lettura in corso:

Al Cairo nuovi scontri nella notte: 4 i morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Il bilancio di una nuova notte di scontri in Egitto tra sostenitori del Presidente Mohamed Morsi ed opposizione laica è di 4 morti.

Il nostro inviato Mohamed Sheikhibrahim si trova al Cairo, vicino al Palazzo Presidenziale. Un oppositore è stato preso dai militanti pro-Morsi.

“Se è vero che sono dei civili, da dove tirano fuori le armi che usano contro di noi. Chi spara si nasconde tra gli oppositori. C‘è una terza parte in causa” dice un sostenitore del Capo dello Stato.

“Cerchiamo di avvicinarci al fronte della protesta, la prima linea degli scontri per vedere più da vicino”.

Gli appelli alla calma di numerose personalità in seno al governo non hanno sortito alcun effetto. La critica al decreto presidenziale che limita i poteri della magistratura è ormai la scusa per un plateale scontro tra Fratelli Musulmani e opposizione laica.

“L’Islam non permette cose del genere, stanno solo usando il nome dell’Islam, appoggiandosi su gente che li segue come pecore. Dov‘è l’esercito? L’esercito che dice di proteggere la legge, ma di fatto protegge soltanto i Fratelli Musulmani”.

“Ecco, questa è la prima linea della protesta tra i sostenitori di Morsi e l’opposizione che è qui, a pochi metri da me. Le pietre volano dappertutto, c‘è chi lancia bombe Molotov. Avvicinarsi di più, raggiungere l’opposizione è troppo difficile”.