ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nato: sì al dispiegamento dei Patriot in Turchia al confine con la Siria.

Lettura in corso:

Nato: sì al dispiegamento dei Patriot in Turchia al confine con la Siria.

Dimensioni di testo Aa Aa

Sì ai missili Patriot in Turchia. Il Consiglio dei ministri degli esteri della Nato ne ha approvato il dispiegamento al confine con la Siria. Le batterie verranno fornite da Stati uniti, Germania e Paesi bassi. Nel caso di questi due ultimi stati anche i rispettivi Parlamenti dovranno esprimersi, dunque ci vorranno ancora diverse settimane prima che le batterie di lancio facciano la loro concreta comparsa sul suolo turco.

Il Segretario generale dell’alleanza atlantica Anders Fogh Rasmussen ha precisato che non c‘è l’intenzione di sparare il primo colpo:

“Su questo voglio essere assolutamente chiaro. Il dispositivo ha scopi esclusivamente difensivi. E non è stato pensato per fare da supporto a una no fly zone o ad altra operazione offensiva”.

I missili terra-aria Patriot sono in grado di abbattere razzi balistici a corto e lungo raggio e aerei. Sono balzati agli onori della cronaca per la prima volta nel 1991, nel corso della Prima guerra del golfo, per il loro impiego contro le ogive irache dirette su Israele e Arabia saudita.