ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le Filippine spazzate dal tifone Bopha. Oltre 50 morti

Lettura in corso:

Le Filippine spazzate dal tifone Bopha. Oltre 50 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre 50 morti nelle Filippine. È il bilancio del passaggio del tifone Bopha. L’area più colpita è la città di New Bataan, sull’isola di Mindanao, nel sud del paese. Le piogge torrenziali sono state accompagnate da venti che hanno sfiorato i 210 Km orari.

“Ero in cucina e ho sentito uno schianto – racconta una donna – Qualcosa è caduto sul tetto. Tutta la casa è crollata”.

Quasi 60mila persone sono state costrette a lasciare le proprie abitazioni, perché troppo vicine ai corsi d’acqua in piena oppure in zone a rischio smottamento. Il tifone Bopha è il più forte di quelli che hanno colpito le Filippine quest’anno. Ora si dirige verso ovest nord-ovest, nel mar cinese meridionale. La navigazione è dunque compromessa e i soccorsi hanno già salvato una quindicina di pescatori.

Ogni anno le Filippine vengono toccate da una ventina di fenomeni atmosferici di questa intensità. Secondo il governo, Bopha non avrà conseguenze sui raccolti di riso e grano, gli alimenti base della popolazione. I cereali erano stati appena piantati e dunque la semina potrà essere rapidamente ripetuta.