ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Cairo, scontri alla manifestazione davanti al palazzo presidenziale

Lettura in corso:

Il Cairo, scontri alla manifestazione davanti al palazzo presidenziale

Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia egiziana ha lanciato gas lacrimogeni sui manifestanti che al Cairo stavano cercando di raggiungere il palazzo presidenziale. Decine di persone sarebbero rimaste intossicate.

I manifestanti protestano per le riforme volute dal presidente Morsi; riforme che aumentano a dismisura i poteri del capo dello stato.

“Il partito dei Fratelli musulmani è diventato un partito corrotto. Vogliono imporre la loro legge al popolo egiziano, e per questo siamo qua a protestare”.

Mentre gruppi di persone riuscivano a saltare il cordone di polizia e ad avvicinarsi al palazzo presidenziale, il capo dello stato Morsi ha lasciato l’edificio, dove si trovava per una riunione coi ministri in vista del referendum costituzionale del prossimo 15 dicembre.

I manifestanti, temendo una più forte repressione della polizia, si sono radunati di nuovo a Piazza Tahrir, diventata ormai la “sede” della rivoluzione democratica egiziana.