ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bomba alla sede di Alba Dorata. In Grecia si discute se porre fuorilegge i neonazisti

Lettura in corso:

Bomba alla sede di Alba Dorata. In Grecia si discute se porre fuorilegge i neonazisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Una bomba è esplosa, senza causare vittime nè feriti, all’esterno della sede del partito neonazista Alba Dorata, nella periferia di Atene. Secondo la polizia l’ordigno era confezionato a mano usando della dinamite.

La forza politica, che ha eletto 18 deputati alle scorse elezioni e punta a espellere gli stranieri dalla Grecia, promette battaglia.

“Prima comincia la guerra mediatica contro il nostro partito, poi scoppia una bomba nella nostra sede nella periferia della capitale. La nostra risposta atutti è che Alba Dorata non si fermerà, qualunque cosa facciano i nostri nemici. Non ci fermeremo nemmeno se arrivassero coi fucili”.

Mentre i sondaggi continuano a dare in crescita il voto ai neonazisti, negli ambienti politici greci avanza l’idea di mettere il partito fuori legge.

Una opzione già discussa dal governo nello scorso settembre, ma poi accantonata per decisione del premier, Samaras.